Linux a misura di nonno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Linux a misura di nonno

Messaggio  apetimida il Mar Ott 28, 2008 4:29 pm

Il software che semplifica la navigazione degli anziani
presenta la nuova versione del suo ambiente di lavoro

Eldy, Linux a misura di nonno
dall'idea di una onlus italiana
Installazione semplice anche da Windows e massima usabilità

di FRANCESCO CACCAVELLA

ROMA - L'elefante che combatte il digital divide approda anche su Linux. L'elefante è il simbolo di Eldy, il software gratuito progettato per gli over 60 anni che semplifica l'utilizzo del computer per alcune delle più comuni attività di navigazione: lettura della posta elettronica, gestione delle fotografie digitali, raccolta di informazione, telefonate Voip così via.

Da inizio ottobre Eldy, che ha raggiunto la versione 2, è disponibile anche per gli utenti che utilizzano Ubuntu e Debian, due delle più popolari distribuzioni Linux ed è, come nella versione per Windows, gratuito e in italiano. Entrambe le versioni si scaricano partendo dal sito del progetto: la versione per Windows va installata come un normale software, quella per Linux deve essere scaricata da un archivio online modificando un paio di impostazione del proprio sistema.

Eldy è un progetto tutto italiano: nasce dall'idea di Eldy, una Onlus costituita, tra l'altro, per favorire la diffusione degli strumenti informatici nelle fasce della popolazione meno esperta, e dal supporto tecnologico di Vegan Solutions, una società vicentina che ha messo risorse e know how per la progettazione del software.

Il programma si presenta come una sorta di interfaccia sostitutiva dell'intero desktop del computer e mostra, in italiano, sei grandi pulsanti per avviare una chat con altri utenti del software, per leggere la posta elettronica, per accedere ad Internet, per guardare alcuni canali televisivi gratuiti (come i canali Rai tradizionali) e per gestire documenti.

Le icone sono grandi e chiare, come diretto e semplice da interpretare è il linguaggio con cui sono comunicate le varie operazioni da eseguire. La posta elettronica, ad esempio, ha solo tre icone: leggi, scrivi e rubrica, mentre la navigazione in Internet è semplificata da un portale di accesso che raccoglie alcune risorse di utilità comune.

I navigatori anziani e poco esperti sono il pubblico cui principalmente si rivolge Edly, ma la struttura dell'interfaccia è così semplice che il programma che potrebbe essere adatto anche a chiunque si avvicini per la primissima volta al Web.

Eldy si avvale, per la creazione del programma e per la gestione della piccola comunità che si è formata grazie ai servizi di chat, di alcuni volontari, ci dice Anna Bianco, presidente della omonima Onlus. Gli utenti più esperti danno suggerimenti ai nuovi arrivati e contribuiscono al miglioramento del progetto che, dopo due anni dalla sua prima comparsa, è diventato un piccolo successo.

Gli utenti registrati al servizio sono più di 150 mila ed Eldy è stato notato da diverse amministrazioni pubbliche che lo stanno utilizzando per ridurre le differenze digitali fra i diversi strati della popolazione. Esistono versioni, come quella della Regione Lombardia, che integrano all'interno del programma servizi personalizzati per la comunicazione tra amministrazione e cittadino e che saranno distribuite in 600 mila CD gratuiti proprio in questi giorni.

repubblica.it

apetimida
Simpatizzante
Simpatizzante

Numero di messaggi : 199
Età : 28
Data d'iscrizione : 18.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum